Le Piante Ornamentali

AGERATO
ALISSO
BACOPA
BEGONIA
BIDENS FERULIFOLIA
BRACHYCOME
CALLA
CAVOLO ORNAMENTALE
CICLAMINO
COLEUS
CRISANTEMO
DAHLIA
DIASCIA
DIMORFOTECA
EURYOPS
FUCSIA
GAROFANO
GAZANIA
GERANIO EDERA
GERANIO MACRANTA
GERANIO PARIGINO
GERANIO ZONALE
GERBERA
GIRASOLE
HIBISCUS
IMPATIENS NUOVA GUINEA
INCENSO
KALANCHOE
LANTANA
LOBELIA
MARGHERITA
NEMESIA
ORTENSIA
PETUNIA
POINSETTIA - STELLA DI NATALE
PORTULACA
PRIMULA
ROSA
SALVIA SPLENDENS
TAGETE
VERBENA
VINCA
VIOLA DEL PENSIERO

HIBISCUS

hibiscus

Al genere Hibiscus appartengono migliaia di cultivar derivanti da ibridazione dell'Hibiscus rosa siniensis , specie arbustiva perenneoriginaria della Cina. I fiori sono costituiti da cinque petali a formare un calice a forma di imbuto al cui centro sono molto evidenti gli stami. Il colore dei fiori è variabilissimo dal bianco al rosso, al giallo, al color bronzo, e anche la corolla può essere semplice, doppia o plurimaa seconda dei petali che la compongono (5 o multipli di 5). Il fiore, nelle isole della Polinesia, assume un significato simbolico importante per i giovani : portato dietro l'orecchio destro significa che sono già legati sentimentalmente, sul sinistro invece sta a significare che sono disponibili ad incontrare l'anima gemella. Il genere appartiene alla famiglia delle Malvaceae che annovera tra i rappresentanti più noti la malva comune. Nei nostri climi la pianta è coltivata come annuali in quanto non sopporta le temperature invernali che scendono sotto lo zero. Vegeta bene al sole e vuole temperature dell'aria superiori ai 13 °C; Non sopporta le zone ventose. Il terriccio per l'invasatura deve essere organico, soffice e molto permeabile. Ideale è preparare un terriccio ottenuto miscelando 60% di torba o terriccio, con 40% di argilla espansa, o perlite in maniera da ottenere un substrato che dreni bene l'acqua ma che allo stesso tempo garantisca un'umidità costante alle radici. L'irrigazione deve essere frequente in quanto l'hibiscus ha scarsa resistenza alla siccità. La concimazione va effettuata con un concime complesso solubile dotato possibilmente di microelementi con una buona dotazione di fosforo e potassio, da sciogliere nell'acqua dell'annaffiatoio con cui si irriga.

pianta da fiore ibisco