Le Piante Ornamentali

AGERATO
ALISSO
BACOPA
BEGONIA
BIDENS FERULIFOLIA
BRACHYCOME
CALLA
CAVOLO ORNAMENTALE
CICLAMINO
COLEUS
CRISANTEMO
DAHLIA
DIASCIA
DIMORFOTECA
EURYOPS
FUCSIA
GAROFANO
GAZANIA
GERANIO EDERA
GERANIO MACRANTA
GERANIO PARIGINO
GERANIO ZONALE
GERBERA
GIRASOLE
HIBISCUS
IMPATIENS NUOVA GUINEA
INCENSO
KALANCHOE
LANTANA
LOBELIA
MARGHERITA
NEMESIA
ORTENSIA
PETUNIA
POINSETTIA - STELLA DI NATALE
PORTULACA
PRIMULA
ROSA
SALVIA SPLENDENS
TAGETE
VERBENA
VINCA
VIOLA DEL PENSIERO

VINCA

vinca

Al genere Vinca appartengono sette specie erbacee provenienti dall'Europa e dai Tropici. Sono piante di piccole dimensioni, annuali o perenni appartenenti alla famiglia delle Apocinaceae. La vinca è conosciuta anche con il nome comune di Pervinca, nome che deriva dal latino vincire=legare, per il fatto che i fusti allo stato naturale si intrecciano sul terreno. Da alcune piante del genere vinca vengono estratte sostanze medicamentose. Le cultivar oggi sul mercato sono piante che vengono coltivate come annuali, a portamento strisciante e pertanto sono ottime per essere usate come tappezzanti per bordure o anche per vaso. Amano l'esposizione a mezz'ombra, possono comunque tollerare anche il pieno sole, se il terreno è organico e fresco con una buona dotazione idrica. La composizione del substrato per il rinvaso deve comprendere il 70% di terricciato organico e 30% di materiale inerte per garantire un buon sgrondo delle acque in eccesso. La forte forza vegetativa e l'abbondante fioritura che proseguono per tutta l'estate impongono una concimazione quindicinale con concimi solubili ternari da distribuire con l'irrigazione. Sono piante resistenti e se messe nelle giuste condizioni di coltivazione difficilmente vengono attaccate da malattie

pianta da fiore vinca